Referenze / CASE STUDY

DAL MODELLO 3D AL PDF PER IL NUOVO LAMINATOIO

Impianto Siderurgico, Jizan (Arabia Saudita) | Mangart S.r.l., Udine

Per progettare le opere civili e le strutture del nuovo impianto siderurgico a Jizan, Arabia Saudita, la società Mangart ha lavorato con Allplan Engineering, il software innovativo per la modellazione tridimensionale parametrica del ALLPLAN. Risultato: tempi ridotti, costi sotto controllo ed elevata precisione di progetto fino alla scala di dettaglio, dal cassero al tondino d‘armatura. Con l‘eccezionale novità del PDF 3D che mette in mostra (e in moto) la visualizzazione del progetto per chi disegna, costruisce, commissiona. A Jizan, in Arabia Saudita, è in corso di realizzazione un ambizioso progetto per un nuovo impianto siderurgico: si tratta di un “minimill”, cioè un impianto di concezione moderna e innovativa che si occuperà della trasformazione del rottame ferroso in prodotto finito in solo due ore di processo lavorativo, per una capacità di produzione da 100 t di prodotto finito l‘ora.

Leggi questa storia di successo

Tre secoli di costruzioni di ponti sul Firth of Forth

Reinforced concrete pylon with cablestayed tensioning and suspended roadway during the construction phase.

Il Queensferry Crossing vicino a Edinburgo, in Scozia, è un ponte strallato con tre piloni di oltre 200 m di altezza. Si tratta di uno dei più grandi progetti infrastrutturali in Europa e ha usufruito di una progettazione ultramoderna delle armature in 3D, grazie agli ingegneri di Leonhardt, Andrä und Partner (LAP) e ad Allplan Engineering.

La sfida:

Con lo sviluppo del progetto per il nuovo ponte, ai consulenti del Ministero dei Trasporti Scozzese della Jacobs Arup JV era stato affidato un compito difficile. Oltre che assolvere allo scopo, il nuovo
ponte doveva essere esteticamente all’altezza del patrimonio culturale mondiale del “Forth Bridge”.

La soluzione:

I progettisti hanno risolto il problema dell’ancoraggio posteriore del pilone centrale sovrapponendo le funi inclinate di 146 metri al centro della rispettiva campata. Questa caratteristica strutturale della
costruzione ha permesso di ottenere la necessaria stabilità e allo stesso tempo ha consentito la costruzione di un ponte strallato di grande impatto visivo.


Leggi questa storia di successo

Forme organiche e BIM per un'energia rinnovabile

Centrale idroelettrica di Kempten, Germania

L’elemento che salta subito all’occhio nella nuova centrale sul fiume Iller a Kempten è la forma dinamica ed elegante. Il “guscio” di forma scultorea lungo quasi 100 metri porta alla mente numerose associazioni di idee: dalle balene alle navi, fino ai sassi levigati. La centrale va a sostituire un edificio degli anni ‘50 e fornisce energia a circa 4.000 famiglie, con una capacità stimabile intorno a 14 gigawatt ora all’anno.

Leggi questa storia di successo

Il tunnel dei superlativi

Galleria di base del San Gottardo, Svizzera

Il progetto del secolo ha preso il via nei primi anni ‘90 ed è stato inaugurato il 1° giugno 2016. A partire dalla fine del 2016 i treni attraverseranno il tunnel di base del San Gottardo a velocità fino a 250 km/h. Gähler und Partner AG, con l'aiuto del software Allplan Engineering, può rivendicare un ruolo di primo piano nel successo finale. Il tunnel di base del San Gottardo è considerato una delle imprese pionieristiche del XXI secolo. Con i suoi 57 km è la galleria più lunga del mondo, nonché la via più rapida per attraversare le Alpi via terra. 

Leggi questa storia di successo

Deliziose sorprese in una confezione di classe

Fabrica di cioccolato HARRER, Ungheria

Un edificio non è semplicemente una struttura. È anche un'opera d'arte completa, realizzata trovando un'armonia tra architettura visionaria e ingegneria innovativa. Un esempio eccellente di edificio dall'eleganza senza tempo che merita la definizione di "opera d'arte" è lo stabilimento dell'azienda cioccolatiera Harrer a Sopron (Ungheria). 

La forma dell'edificio potrebbe essere descritta come tre complessi rettangolari che "galleggiano" come scatole di cioccolatini uno sull'altro e uno accanto all'altro senza spostarsi dall'asse centrale. Un aggetto lungo sette metri conferisce all'intera struttura un senso di leggerezza.

Leggi questa storia di successo

Un vuoto colmato da piu' di un secolo

Ponte di Versamertobel, Svizzera

Ancora visibile sullo sfondo, si nota il vecchio ponte di Versamertobel, risalente al XIX secolo (più precisamente al 1897). Tipico esempio di ponte in acciaio realizzato alla fine del 1800, la struttura ha un notevole valore storico, ma chiaramente non soddisfa più i requisiti dell’epoca in cui viviamo. Si è quindi deciso di conservarlo e, anziché essere smantellato, il vecchio ponte continua a essere percorso dal traffico più lento e meno pesante.

Leggi questa storia di successo

Quando il modello BIM diventa necessario

La casa degli elefanti dello zoo di Zurigo, Svizzera

Il nuovo Parco degli Elefanti "Kaeng Krachan" dello Zoo di Zurigo è un ottimo esempio dell'innovazione che sta investendo la filosofia dei giardini zoologici a livello internazionale: elefanti più liberi di muoversi e persino di nuotare e visitatori mai così vicini. Ispirata all'ambiente tailandese, l'area di oltre 11.000 m2 armonizza paesaggio e architettura basandosi sull'alternanza di luce e ombra, facendo dimenticare al visitatore i confini tra esterno e interno.

Leggi questa storia di successo