ALLPLAN ENGINEERING 2017


Le novità in Allplan 2017 spaziano da una gestione dei compiti centralizzata, a molteplici ampliamenti nel settore della modellazione, della generazione di progetti e dell'automazione, fino al miglioramento dei dettagli che rendono Allplan 2017 stabile e di facile utilizzo come non mai.

Nella Release Allplan 2017-1, nel Task Board, sono state migliorate la facilità di utilizzo e la chiarezza, inoltre è stata incrementata la sicurezza di progettazione. La modellazione 3D con algebre di insiemi è diventata ancora più efficiente grazie ad alcune integrazioni. Sono state inoltre ampliate le possibilità dell'esportazione IFC4, così da riuscire ad aumentare sia la qualità di progettazione sia l'efficienza di lavoro.

Per le opere d'ingegneria civile l'offerta è stata ampliata con i cataloghi dei manicotti a vite. Questi sistemi supplementari accorciano il processo di progettazione in Allplan, aiutando a evitare errori.







COLLABORAZIONE

Allplan Engineering 2017 impone nuovi standard nel campo della collaborazione interdisciplinare




navimgnavimg


 

Task Board per un'efficace gestione dei compiti
La sfida principale nel lavorare con il metodo BIM è l'assegnazione chiara delle attività a tutti i partecipanti al progetto e il relativo controllo. La gestione dei compiti dovrebbe risultare possibilmente veloce e piacevole per tutti coloro che sono coinvolti nella progettazione. A tale proposito, è stato introdotto in Allplan 2017 il Task Board, collegato direttamente alla piattaforma OpenBIM “bim+”. Con bim+ è possibile unire, esaminare, analizzare e condividere dati di modellazione provenienti da Allplan e da altre soluzioni OpenBIM. Il BIM manager, ad esempio può riconoscere le situazioni non chiare o gli errori di progettazione tramite un semplice controllo visivo e assegnare ogni problema a un collaboratore. Nell'interazione di bim+ e Allplan le nuove attività da svolgere sono visualizzate immediatamente. Una volta portato a termine il compito, lo stato passa a "evaso" e il modello modificato viene aggiornato in bim+. Tutti i partecipanti hanno accesso immediato all'ultima versione.

Con la Release Allplan 2017-1, la qualità e la stabilità della soluzione software sono state ulteriormente migliorate. Perciò il Task Board, lo strumento Allplan per un'efficiente gestione dei compiti, è ora ancora più semplice da utilizzare: i dettagli dei compiti sono illustrati in modo chiaro e per l'elaborazione occorrono meno passaggi operativi. Per una maggiore sicurezza di progettazione, esistono possibilità di elaborazione in base ai ruoli. Queste limitano l'accesso alle singole fasi di lavoro “Crea Task”, “Elabora Task” e “Chiudi Task”, impedendo così modifiche indesiderate da parte di utenti del Task Board non autorizzati.

90 giorni gratis! Prova subito bim+, la piattaforma OpenBIM per la collaborazione cloud.

Hai già un account Allplan Connect?
Scarica qui le istruzioni per partire subito con bim+. Poi segui questo link al portale di servizi Allplan Connect.

Non hai ancora un account Allplan Connect? Anche tu puoi utilizzare bim+. Scarica qui le istruzioni per partire subito con bim+. Poi segui questo link al portale bimplus.net.







navimgnavimg



Controllo collisioni tramite bim+
Al fine di riconoscere già nella fase iniziale gli errori di progettazione, è possibile effettuare un controllo collisioni con bim+ ad esempio tra i modelli parziali di architetti, progettisti delle strutture e tecnici degli impianti. Nell'interazione di bim+ e Allplan, tramite il Task Board, si assegnano compiti ai rispettivi responsabili per prevenire in modo efficace le collisioni. Non appena è disponibile un nuovo aggiornamento, può essere documentato come nuova revisione con uno storico tracciabile.







navimgnavimg



 

Scambio dati senza insidie
TAl fine di consentire uno scambio dati senza difficoltà con i partner, Allplan mette a disposizione molteplici interfacce continuamente aggiornate e arricchite. Nella versione 2017, il focus è incentrato sullo scambio di dati NURBS (dati di superfici e volumi 3D) importanti per i modelli BIM. Ora è possibile scambiare anche forme organiche senza poligonizzazione nei formati AutoCAD, DWG/DXF, MicroStation DGN (Import) e Rhino. Inoltre è possibile ora esportare modelli BIM nel nuovo formato IFC4. Queste ottimizzazioni supportano l’interazione con altri software migliorando la qualità dei dati nello scambio di informazioni.

Nella Release Allplan 2017-1 sarà ampliata l'esportazione IFC4 nel senso di una maggiore qualità di progettazione: così, ora, è possibile esportare attraverso l'interfaccia IFC4 le superfici di finitura, gli elementi 2D e le scritte senza pregiudicare la qualità. In ogni caso, durante l'esportazione, vengono trasferite anche le impostazioni di progetto globali Allplan.










Prestazioni più efficienti per Workgroup Online
La funzione Workgroup Online, un componente di Workgroup Manager, consente di lavorare con efficienza tra più sedi, scambiando dati di progetto di Allplan via Internet. Per ridurre i tempi di trasferimento i n caso di notevoli volumi di dati, in Allplan Architecture 2017 è stato introdotto un metodo di compressione avanzato che limita al minimo il volume dei dati. Grazie a questa soluzione, i volumi e i tempi possono essere tagliati in media del 75%, talvolta anche del 90%. In questo modo puoi lavorare molto più velocemente sui tuoi progetti online.







AUTOMATIZZAZIONE

Allplan Engineering 2017 migliora la produttività e la qualità dei progetti grazie a processi operativi automatizzati




navimgnavimg
navimgnavimg



PythonPart – oggetti parametrici per la migliore produttività
Per progetti complessi e con geometrie ambiziose sono necessari strumenti efficienti, flessibili e intuitivi. Una valida risposta a queste richieste è data dalle PythonParts, elementi parametrici basati sul linguaggio di programmazione ad oggetti Python. Tramite l’interfaccia di programmazione Python API, si accede a tutte le funzionalità Allplan e si possono così creare nuove funzioni e nuovi oggetti, incluse le armature. Le PythonPart così ottenute sono dotate di caratteristiche proprie come l’interfaccia utente, i grip e le procedure di lavoro. Tutto modificabile successivamente con pochi clic. Oltre alla creazione di oggetti parametrici e varianti, con questa interfaccia si possono anche automatizzare i passaggi ripetitivi. In questo modo aumenta la produttività, si evitano errori di progettazione e si mette in pratica il metodo di lavoro BIM.







BEST MODELING

Allplan Engineering 2017 offre il massimo comfort per la modellazione




navimgnavimg
navimgnavimg



 

Molti aggiornamenti nel campo della modellazione tridimensionale
Grazie all’integrazione del motore di modellazione Parasolid, sono disponibili una serie di nuove possibilità. I corpi 3D sono gestiti e modificati con estrema facilità e precisione, senza necessità di poligonizzazione. È possibile elaborare qualsiasi punto, spigoli diritti o curvi e superfici di elementi tridimensionali. Inoltre è stata migliorata la facilità di utilizzo e sono stati ottimizzati diversi aspetti dei processi di lavoro nella modellazione 3D.

A partire dalla Release Allplan 2017-1 è possibile assegnare le algebre di insiemi per la rappresentazione a tratteggi, stili di linee o stili di aree preferiti. Inoltre, le proprietà di un'algebra di insiemi possono essere trasferite a un'altra in modo semplice e veloce attraverso la funzione pipette.







navimgnavimg



Forme organiche definite dall'utente ancora più flessibili
I corpi tridimensionali che si basano su Parasolid possono ora essere convertiti in forme organiche definite dall'utente. Questi elementi sono modificabili in modo flessibile e semplice utilizzando gli strumenti di modifica tradizionali, quali ad esempio le operazioni booleane o la modifica dei punti. Anche la rappresentazione planimetrica può essere comodamente definita e adattata.







navimgnavimg
navimgnavimg



Enorme risparmio di tempo grazie a "Estrusione armature lungo qualsiasi percorso"
Al fine di poter posare le armature in modo semplice e veloce, è stata introdotta la funzione "Estrusione armature lungo qualsiasi percorso", che offre una procedura semplice quanto intuitiva: si inseriscono gli elementi dell'armatura, quali staffe e armatura longitudinale in una sezione, si sceglie il percorso desiderato per la posa e Allplan posiziona automaticamente l'armatura. Nel disporre gli elementi, Allplan li ruota e prende in considerazione zone curve, giunti, spigoli e sporgenze. Il risultato è un enorme risparmio di tempo, soprattutto nell'armatura tridimensionale di singoli elementi strutturali.








Sistemi di manicotti a vite

Per la posa di armature in spazi ristretti, i manicotti a vite sono indispensabili. Il tipo di sistema di manicotti a vite da utilizzare, spesso, è prescritto dal committente. Se però il sistema richiesto non è compreso nel software, deve essere elaborato a mano. Con la Release Allplan 2017-1, oltre ai manicotti a vite già integrati, sono stati aggiunti i nuovi cataloghi Ancotech BARON-C e SAH SAS 670/800. Grazie alla ricca e sempre attuale selezione di fornitori in Allplan, risparmierete tempo e aumenterete la qualità di progettazione.




navimgnavimg



Migliore visibilità nell’elaborazione dei modelli 3D
Grazie alla nuova funzione di filtro per quadri, il modello 3D diventa ancora più semplice da manipolare. È possibile attivare il modello 3D completo nella finestra di animazione, mentre nella vista di lavoro si possono nascondere tutti i quadri non necessari, ottenendo quindi una maggiore pulizia dell’area di lavoro. In questo modo nella vista di animazione si ottiene una panoramica dell'intero edificio, senza che nell’ambiente operativo vi siano eccessive informazioni grafiche che creano confusione.










Ultime integrazioni per progetti internazionali
Per aprire le porte a progetti internazionali, in Allplan 2017 sono disponibili le seguenti innovazioni: per la Francia sono state integrate le nuove "Norme Française" (NF EN); per i progetti in Brasile è ora possibile inserire la dicitura di diametro e lunghezza dell'arco nella rappresentazione dei mandrinidi piegatura. Inoltre è possibile rappresentare gli indici anche tratteggiati secondo la DIN EN ISP 3766 e sono disponibili ora le unità di misura piede e pollice per tutti i progetti.










Libreria dei profili in acciaio ristrutturata e aggiornata
Per rendere più facile la ricerca e per velocizzare il processo di lavoro con i profili in acciaio, la libreria è stata ristrutturata e aggiornata con alcuni nuovi profili. Inoltre, sono stati aggiunti nuovi attributi e sono state create impostazioni standardizzate dei colori, degli stili area, delle linee e dei layer. Ora puoi trovare i profili 2D e 3D nella stessa posizione.









© Allplan Italia S.r.l.    |    Allplan è una società del Gruppo Nemetschek

https://www.allplan.com/ uses cookies. More information Accept